• Andrea Cerampelo

10 cose da dire in ascensore

Capita a tutti prima o poi nella vita di trovarsi al pian terreno e dover prendere l’ascensore per salire al ventesimo. E capita a tutti dover affrontare lo stress insormontabile di dover salire con un’altra persona. Per giunta sconosciuta. Che magari puzza anche. Bene, ecco per voi dieci frasi da dire quando sarete più o meno al nono piano e l’imbarazzo tra te e lo sconosciuto sarà arrivato ai picchi massimi.

Ha visto il nome dell’azienda che ha progettato questo ascensore? Schindler. Non è buffo?

Si ricorda l’attacco alle torri gemelle di New York? Quanti aerei erano? Due o tre?

Soffre di claustrofobia? Se vuole le faccio la respirazione bocca a bocca.

Le andrebbe una partita a Cluedo travel? Però io sono Miss Murple eh!

Guardi: indossiamo tutti e due le scarpe. Che coincidenza.

Balliamo?

Anche lei al ventesimo per quel provino porno?

Si è mai chiesto come mai nei film horror, quando chiamano un ascensore per scappare dall’assassino, premono continuamente e con forza il bottone di chiamata? Da pazzi, non trova?

E poi ha fatto caso che negli ascensori americani non c’è quasi mai il tredicesimo piano? Giuro, guardi qui sotto:

– Ma la sente anche lei questa puzza?

– No

– Ah, meno male

#ascensore #coffami #discorsidaascensore #discorsidabar

0 visualizzazioni

© 2023 by Samanta Jonse. Proudly created with Wix.com

  • Blog a tua sorella
  • Stiamo affreschi
  • Andrea Coffami
  • Angelo Zabaglio
  • Angelo Fravajo
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now