• Andrea Cerampelo

Coverfield

Ingredienti per il film (dose per 2 persone):

900 grammi di “Blair Witch Project”

250 grammi di “Cannibal Holocaust”

450 grammi di “Godzilla”

150 grammi di “Voglia di vincere”

Un cucchiaino di “Il figlio degli uomini”

Un cucchiaio di “Rain Man”

Un pizzico di “Lost”

Un bicchiere di Youtube Prendete la scena della festa in “Voglia di vincere” e levateci i vestiti anni ’80, create una pasta densa ed omogeneo al punto giusto. Stendete la pasta con della farina integrale, con l’aggiunta del bicchiere di Youtube, create dei dialoghi simpatici e senza pretese al fine di avere una situazione di caos e di allegria, tipica delle feste dei giovani benestanti americani. Aggiungete un pizzico di donne strafighe, ragazze di colore magre e scosciate, qualche bel ragazzo muscoloso ed una love-story che farà da perno per la sceneggiatura. Ricordatevi di inserire nell’impasto una ragazza carina, misteriosa ed introversa che si rivelerà buona, dolce e sensibile. Prendete il “Rain Man “ di turno e mollategli in mano una telecamera in modo che riprenda ogni scena senza farsi troppi scrupoli e senza dar troppe giustificazioni. Dopo 20 minuti d’impasto inserite all’interno Godzilla, Lost e Il figlio degli uomini. Continuate a miscelare il tutto al fine di rendere compatto il film. Prendete ora “Cannibal Holocaust” e “Blair witch project”, lavateli bene e sostituitene i boschi con città distrutte e numerosi effetti speciali a basso costo (vi ricordo che con il basso costo americano, in Italia ci facciamo tredici film normali e trenta indipendenti, quindi attenti alle dosi). Aggiungete l’acqua a piacimento tra un colpo di scena e l’altro. Il risultato sarà un film gradevole, d’impatto e digeribile con un bel rutto da post Cola-Cola. Servire caldo accompagnato da del vino Ronco. Buon appetito.

PS: Il multisala che proiettava il film aveva il distributore di mangine all’ingresso che era rotto e segnava sempre la scritta “Credito rimanente 3,20 euro”. Naturalmente io e la mia amichetta abbiamo pigiato le varie combinazioni di numeri presenti: 13 (patatine San Carlo “Le classiche” da 180gr); 19 (patatine San Carlo “Le rustiche” da 100gr); 23 (Smarties “Gialle” da 80gr); 27 (Kinder Bueno); 31 (Acqua Levissima 50cc); 32 (Coca-Cola 50cc). Volevamo anche una bottiglietta di the ma era esaurito.

0 visualizzazioni

© 2023 by Samanta Jonse. Proudly created with Wix.com

  • Blog a tua sorella
  • Stiamo affreschi
  • Andrea Coffami
  • Angelo Zabaglio
  • Angelo Fravajo
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now